Il Nuovo Amorevole Ordine Mondiale

La domanda che più mi viene alla mente in questi ultimi giorni è: come sarà il mondo dopo questo momento? E nella mia risposta trovo la speranza, perché confido nel fatto che la coscienza degli esseri umani si svegli dal torpore nel quale è stata volutamente spinta, e spero tanto che questi giorni servano a tutti noi per riflettere, per concentrare le nostre energie su ciò che il nostro cuore desidera ardentemente invece che lasciare, come al solito, che il nostro destino venga deciso da alcuni pochi. Soprattutto perché questi alcuni pochi hanno ampiamente dimostrato che il loro interesse non è il nostro, ovvero non hanno a cuore il bene dell’umanità tutta, tutt’altro.

Rispetto a chi ci governa siamo sempre stati un passo indietro. Ci hanno creato un sistema dove fin da subito lo sviluppo della spiritualità e della coscienza non erano contemplati, ma invece era contemplato il culto al dio denaro, al mondo dell’economia, alla competizione assurda e più fuori etica possibile, al correre ogni giorno per lavorare 14 ore, che comunque non bastano mai… e arrivare a fine giornata senza fiato, senza l’energia per poter dedicare a noi, alla nostra vera natura, che è spirituale, neanche un briciolo di tempo.

Abbiamo dimenticato il vero significato della vita, che soltanto il ritorno alla semplicità dell’anima ci potrà restituire, abbiamo smesso d’amare noi stessi e le Fiamme Divine che colorano i nostri cuori, e da quando questo è accaduto abbiamo smesso d’amare anche tutti gli altri come conseguenza inevitabile e, soprattutto, abbiamo iniziato a morire.

Ora, in questa situazione in cui ci troviamo, abbiamo l’opportunità di metterci un passo avanti a coloro che da sempre decidono per noi: incominciamo a pensare come vogliamo che sia la nostra vita quando tutta questa tormenta passerà. E’ il momento di chiudere i cellulari e di spegnere le TV e di sederci comodi, sentire il nostro respiro e domandare al nostro cuore: “e tu mio caro, di cosa hai bisogno per continuare a battere per me?”

Non dobbiamo avere paure delle risposte che ci arriveranno, sicuramente scuoteranno ogni grammo del nostro essere, perché finalmente avremo la consapevolezza che come specie abbiamo sbagliato tanto e che non possiamo continuare ad andare “avanti” come abbiamo fatto finora, e cioè con la testa bassa e senza farci domande, ma soltanto lamentandoci. Perché è la via dell’autodistruzione quella che stiamo percorrendo, e solamente noi cittadini, genitori, figli, amici, ecc. sappiamo cosa vuol dire, sappiamo nel profondo del cuore che è così. Tutti sappiamo che la maggior parte di noi conduce una vita frenetica che non lascia tempo per l’ascolto e per la cura di sé e dei propri cari, per la letizia, per la gioia, per la semplicità e per tutte quelle qualità umane e spirituali che è da moltissimo tempo che non ci permettiamo, perché non abbiamo il tempo… ma quando avremo il tempo se non ce lo creiamo? Secondo voi, se andiamo avanti così, distruggendo in primis noi stessi e come conseguenza il pianeta e gli esseri che ci abitano, il tutto giustificato sotto il nome di “evoluzione della specie umana”, dove possiamo arrivare? E se oggi, che ne stiamo parlando e stiamo prendendo consapevolezza assieme, non agiamo poi di conseguenza, come ci sentiremo dopo?

A mio avviso è arrivata l’ora per la specie umana di imparare ad essere individui sovrani che formano parte di un tutto più grande, e la connessione con questo tutto si trova sintonizzando la frequenza del proprio cuore in modo di ascoltare ciò che Lui ha da dirci, perché è soltanto così che ne usciremo assieme da questo buio nel quale siamo entrati tanto tempo fa, ed è così che come specie evolveremo da animali a Uomini e Donne Veri.

E’ nelle nostre mani ed è nostro dovere attuare un cambiamento per instaurare Il Nuovo e Amorevole Ordine Mondiale. Dobbiamo tornare ad essere ribelli, ma ribelli non vuol dire violenti. Dobbiamo usare l’Amore come Forza, e il Cuore come Intelligenza, in modo di creare una autostrada di Luce per noi e per tutti i nostri fratelli, che illumini ciò che è sempre stato davanti a noi ma che con la testa bassa non potevamo vedere: la Nostra Potenza, la Nostra Sovranità e la nostra Vita.

In questi giorni in cui in tanti staremo a casa, o che comunque avremo più tempo del solito, vi propongo un esercizio che avrà come scopo la creazione del Nuovo e Amorevole Ordine Mondiale, e lo costruiremo insieme.

Adesso mi rivolgo a ciascuno di voi, e voi rivolgete le domande al vostro cuore: prenditi diversi momenti della giornata per ascoltarti e, concentrando l’attenzione sul cuore, domandati:

  • Come vorresti vivere da oggi in poi?
  • Quali cambiamenti introdurresti nella tua vita quotidiana?
  • E a lungo termine?
  • Come vorresti che fosse il mondo realmente e quale mondo vorresti lasciare ai tuoi figli o a coloro che arriveranno dopo di te?
  • Se davvero vuoi vedere un cambiamento, cosa pensi di fare per cambiare te stesso e il mondo?
  • Quali valori ti piacerebbe instaurare?

Potete farvi anche voi altre domande che ritenete opportune e darvi le risposte.

Le risposte possono essere di tutti i tipi, semplici o complesse non importa (per esempio vorrei aver più tempo ed energia per stare assieme a mio figlio invece che sgridarlo perché sono stanco; oppure vorrei una riduzione dell’orario di lavoro per poter dedicare più tempo alla mia spiritualità e ad aiutare coloro che ne hanno bisogno… etc.).

Sarei lieto di ricevere le vostre riflessioni, risposte o proposte. Potete scrivermi all’indirizzo di posta elettronica: alberto.grupporebis@gmail.com Le vostre idee saranno oggetto di analisi da parte del nostro gruppo di studio, al quale siete ovviamente invitati a partecipare www.grupporebis.org

Il vostro aiuto per cambiare il mondo è fondamentale e prezioso, vi ringrazio in aticipo dei vostri contributi, ne faremo tesoro.

Alberto Allas
Blogger Gruppo Rebis

Pubblicato da Redazione Rebis

Membro gruppo esperti e gruppo redazione di Rebis.

One thought on “Il Nuovo Amorevole Ordine Mondiale

  1. Sono d’accordo che non sarà più come prima, in tutto il mondo, per sincerità anche se mi sento a disagio nello scriverlo, ultimamente sentivo che qualcosa doveva accadere il mondo andava secondo logica contraria alla normalità di noi esseri umani e non robot. La mia anima si faceva sentire troppi dolori, tragedie e disumanita’ non siamo nati per vivere come abbiamo fatto fino ad ora è contro natura, ma siamo sempre stati abilmente manovrato come burattini dai potenti della terra di cui non si conoscono i nomi ma riescono a far girare tutto in funzione dei denari, dei loro sporchi interessi, il loro dio i soldi, sacrificando vite umane innocenti bambini perché tutt’ora sta avvenendo quello che è stato con il nazismo forme diverse ma simili. Ci vogliono far credere che va tutto bene a noi europei magari qualche piccola concessione per bloccarsi i cervelli. Dobbiamo sin da ora reagire, per i nostri figli per i nostri nipoti e tutta l’umanità e la natura che qualcuno ci ha regalato e noi la stiamo distruggendo, noi indirettamente perché i fili sono manovrato in modo invisibile da qualcuno che dobbiamo smascherare giustamente con una rivoluzione pacifica basta essere uniti e decisi avere chiari gli obiettivi. I voltagabbana non ci interessano. Fine.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: