Come cambiare ciò che non ti piace di te trasformandolo con il tuo amore

Care amiche e cari amici,

abbiamo iniziato a lavorare per sviluppare il nostro femminile spirituale.

Ora, se vogliamo proseguire su questa strada evolutiva, dobbiamo continuare a esercitarci per sviluppare una coscienza spirituale grazie alla quale uscire dai comportamenti animali insiti in quella parte della nostra mente che ha origine animale, vale a dire la parte rettiliana e limbica.

Gli “schemi mentali” o “comportamenti” animali sono quelli in cui esprimiamo aggressività, violenza, odio, prevaricazione, nessuna empatia, risentimento, rimuginio, invidia, voglia di vendetta, presunzione, sottomissione, rassegnazione, passività, ecc…

Quindi l’esercizio che voglio proporvi oggi è questo.

  1. Se nella lista che ho dato sopra mancano schemi animali che usate nella vostra vita, aggiungeteli.
  2. Tra questi comportamenti della vostra mente animale, sceglietene uno che usate maggiormente o che non vi piace di voi.
  3. Poi dovete procurarvi un quaderno e tutte le sere, quando avete del tempo da dedicare a voi stessi, riguardate, come se foste lo spettatore del film della vostra giornata, tutte le volte in cui avete usato il comportamento animale scelto e scrivete gli episodi in cui lo avete espresso.
  4. Se riuscite, guardate anche come è rimasta la persona con cui lo avete usato (ci è rimasta male, è diventata paonazza e poi è stata aggressiva con voi, ecc…). Se non riuscite a vederlo subito non fa niente, all’inizio può capitare ma a un certo momento dell’esercizio che farete giornalmente riuscirete a vederlo.
  5. Continuate questo esercizio e, quando comprendete qualcosa, scrivetelo. Ricordatevi che è la vostra coscienza che comprende, la mente animale infatti non possiede la caratteristica positiva di saper comprendere qualcosa a partire dall’osservazione.
  6. Continuate questo esercizio fino a che vi accorgete quando, nelle varie situazioni della vita, sta partendo lo schema animale e riuscite così a fermarlo. All’inizio può accadere che ve ne accorgiate subito dopo che lo avete già espresso con qualcuno, non vi preoccupate: è una tappa intermedia. Quindi continuate a fare l’esercizio.
  7. Quando riuscite a fermare lo schema animale, sperimentate un altro approccio: guardate e ascoltate con amore l’altra persona e osservate se cambia qualcosa.
  8. Continuate a fermare lo schema animale e a mettere amore nelle vostre comunicazioni e scelte, e osservate che cosa cambia nella vostra vita.
  9. Quando siete riusciti a sconfiggere questo primo schema con atti di amore potete passare a un altro comportamento animale.
  10. Affrontate tutti gli schemi animali che avete ripetuto fino ad ora, uno dopo l’altro, utilizzando l’esercizio.

Buon lavoro a ognuno di voi e che l’amore vinca sulla nostra parte animale e ci faccia ricongiungere al nostro amore infinito.

Fiorella Rustici
Formatrice Gruppo Rebis

Pubblicato da Redazione Rebis

Membro gruppo esperti e gruppo redazione di Rebis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: