Lettera a Hevrin Khalaf, trentaciquenne attivista curda per i diritti umani e leader del Future Syria Party, uccisa in Siria.

La Tua Vita è finita, con questo corpo, per mano di coloro che avevano davvero molta paura di te.  È inutile negarlo: voi donne non avete ancora raggiunto la parità con gli uomini, perché una donna una cosa del genere non la farebbe. Non si comporterebbe come i tuoi aguzzini prima e assassini poi hannoContinua a leggere “Lettera a Hevrin Khalaf, trentaciquenne attivista curda per i diritti umani e leader del Future Syria Party, uccisa in Siria.”

Piccola Epica dei Giganti

Tutte le ombre del rosa Arrivo al tuo cospetto e ti osservoCon affascinata reverenza.Per quanto mi erga diritta davanti a teNella mia breve dimensione umanaSono piccola, e mi perdo nella tua imponenza.Tu, imbattibile e maestoso,tu impenetrabile e minacciosoinsondabile e magnificoconservi intrinseco la forza del guerriero,la storia di un Titano trattenendo in te divino stupore.Quando laContinua a leggere “Piccola Epica dei Giganti”

La vita sulla Terra è una trappola per la nostra Essenza Divina, come uscirne…

Viviamo in una struttura artificiale creata apposta per intrappolare le parti divine sopravvissute al declassamento energetico della Terra e della razza precedente alla nostra, successi molto tempo fa. Questo è il risultato degli studi approfonditi che porta avanti la ricercatrice spirituale Fiorella Rustici da oltre quarant’anni. La sua specialità è comprendere come funziona la mente inContinua a leggere “La vita sulla Terra è una trappola per la nostra Essenza Divina, come uscirne…”

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani come possibile Percorso di Coscienza e Iniziazione

Riflettevo sul fatto che in questi ultimi decenni la consapevolezza degli esseri umani in merito ai propri diritti e al proprio benessere sembra svaporare: consideriamo (forse progressivamente sempre di più) inevitabili i problemi economici, sociali e fisici (sanitari, medici) che ci affliggono. Riteniamo che le guerre siano parte inestirpabile del nostro mondo, le crisi economicheContinua a leggere “La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani come possibile Percorso di Coscienza e Iniziazione”

Come vivere a pieno dopo la menopausa attraverso il femminile spirituale

Mi capita spesso di visitare donne in menopausa o che si stanno avvicinando a questo importante momento di passaggio e non posso fare a meno di notare dubbi e perplessità su quello che il futuro riserverà loro. I dati statistici fotografano un quadro in cui le cinquantenni di oggi si trovano a fronteggiare sempre piùContinua a leggere “Come vivere a pieno dopo la menopausa attraverso il femminile spirituale”

Le ragazze fantasma

Molti di noi non erano ancora nati quando il mondo del lavoro e dell’industria si aprì anche alle donne. Non che le donne non avessero già avuto un ruolo nella prima fase della rivoluzione industriale, quando fornivano manodopera meno pagata e più docile, atta a tenere basso il costo del lavoro. Ma negli Stati UnitiContinua a leggere “Le ragazze fantasma”

Un pronto intervento per la crisi spirituale della democrazia

Mi chiamo Alberto Allas Bermejo, sono spagnolo ma vivo e lavoro a Milano da circa 11 anni. Lavoro come fisioterapista/osteopata e, anche se non sono un esperto di politologia, sociologia o antropologia, sono contento di poter parlare oggi qui come socio del Movimento Roosevelt. Nel mio quotidiano ho l’opportunità di toccare con mano ogni giornoContinua a leggere “Un pronto intervento per la crisi spirituale della democrazia”

Il dovere dimenticato del popolo e la perdita della sua sovranità

Chissà se Carlo Rosselli, Olof Palme e Thomas Sankara si sono fatti la medesima domanda che mi sono fatta io, e cioè: “Come mai siamo ancora qui dopo tanto tempo a lottare e a cercare soluzioni per uscire dalla crisi della democrazia e riappropriarci dei nostri diritti?”.  Se come cittadini, popolo e umanità abbiamo bisognoContinua a leggere “Il dovere dimenticato del popolo e la perdita della sua sovranità”

Rosselli, Palme, Sankara… e noi. Il paradosso della Leadership

Quando parliamo di costruire il futuro, spesso facciamo uso di sogni e visioni. Oggi, qui, invece, possiamo partire dalla realtà, che non di rado è meno piacevole. La realtà ci dice che Thomas Sankara è morto giovane e non è diventato il padre nobile di un’Africa democratica, più consapevole ed economicamente evoluta, che infatti ancoraContinua a leggere “Rosselli, Palme, Sankara… e noi. Il paradosso della Leadership”